9 marzo 2009

E infine uscimmo a riveder le ascelle

E' stata lunga, ma alla fine la tesi è stampata. Ci sono tante pagine, qualche parola scritta in greco, l'immancabile "Weltanschauung", una "Aufhebung eteronoma" (che non ho la minima idea di cosa voglia dire) e una citazione nascosta di Marsellus Wallace: direi che per un dottorato di filosofia può andare.
Il titolo? Ah, dimenticavo: "L'allevamento avicunicolo nella «Vie de Sainte Douceline» di Philippine de Porcellet: progresso scientifico e illuminazioni filosofiche in Limosino e Linguadoca all’alba del XIV secolo." Notevole, vero? Farà di certo ridere l'attore-deputato-sottosegretario che pare se ne intenda a pacchi di ricerca universitaria.
Nella foto: una squadra di oompaloompa mentre riduce in piccoli tronchi gli alberi caduti nel giardino della BnF dopo la tempesta di qualche settimana fa.

1 commento:

alt ha detto...

Ieri sera sono andato al cinema a vedere "The Wrestler". Prima c'era un prossimamente con Clive Owen che pur sapendo recitare ormai fa solo film in cui corre e spara. A un certo punto ho visto una cosa orribile: era Luca Barbareschi. Fortuna che ero digiuno.
Comunque bravo, non tanto per la tesi, quanto per aver scritto Marsellus e non Marcellus, come tanti, come troppi.
In questo thread mi sento un po' isolato, infatto la captcha è wight.