3 maggio 2010

Primo maggio 2010

Primo maggio in un circolo arci della profonda provincia toscana, che porta ancora una vecchia insegna stinta con su scritto "Casa del Popolo". Sul muro di fronte al bancone del bar, più eloquenti di un intero volume di critica sociale, si allineano tre poster: 1) supporter della squadra della provincia locale, con striscione della frazione del paese; 2) locandina di mediaset premium; 3) poster di Marco Carta pieno di scritte tondeggianti con i pallini sulle i ("ti amo", "sei bellissimo", "sei bravissimo", "katya&maisha", ecc.).


4 commenti:

Anonimo ha detto...

Senza contare che la rostinciana l'abbiamo prima sentita solo col naso e poi vista da lontano e basta!!! Menomale che il tressette d'ordinanza ce lo siamo fatto!
Tortinadimirtilli

arco ha detto...

Sì, e anche una briscola a 5. Abbiamo portato a casa la giornata.

il giardino di enzo ha detto...

A Montemagno si gode come ricci.
ciao a tutteddue

arco ha detto...

E infatti noi s'era più giù, nel piano. La prossima volta verremo a Montemagno: fave e pecorino sulla Verruca.
Hasta.